Ora non si scherza più

Iniziano i play-off, si parte già con gara 1 a nostro favore, quindi giocheremo a Grottazzolina, a casa di Montegiorgio.

Settimana particolare, quella che sancisce l’inizio della fase calda del campionato.
Abbiamo dovuto far fronte ad assenze importanti tra infortuni e motivi di lavoro, non è stato semplice lavorare al massimo e forse qualche volta non ci siamo riusciti, ma ci sta…

Iniziamo sotto tono…o forse è Montegiorgio che inizia forte.
Non riusciamo a contenere gli attacchi avversari, come se non bastasse la loro difesa è impietosa, non cadono palloni nel campo avversario; i nostri ragazzi sembrano disorientati; siamo costretti a lasciare il primo parziale ai montegiorgesi.

Si cambia campo, ma la partita sembra essere la stessa, attacchi poco incisivi, muri inesistenti, anche in difesa non sembriamo eccellere. A nulla valgono i cambi fatti con la speranza di dare più stabilità alla squadra; prima il cambio di un Volpini nervoso con Genovesi, poi l’infortunio di Massaccesi sostituito da Cardinali.
Se ne va anche il secondo set, Montegiorgio inizia a crederci.
Qualcosa non va e si vede.

Terzo tempo, all’inizio procediamo punto a punto, poi sembriamo (finalmente) aver preso i giusti riferimenti e iniziamo a reagire; capitan Nobili riprende saldamente il timone e raddrizza la rotta.
Rosicchiamo punti, la nostra difesa “viaggia” al pari di quella avversaria, sono pochi i palloni che cadono nel nostro campo, ad ogni punto si vede sempre più una squadra e sempre meno 6 giocatori disorientati.
I nostri centrali, Silvestroni e Volpini, nel frattempo rientrato, prendono bene le misure sia in attacco che in difesa.
Attacchi chirurgici serviti da un ottimo Oprandi e una buona determinazione ci fanno guadagnare il terzo parziale.

Anche per il quarto tempo, dopo un inizio appena stentoreo, ritorna in campo LA squadra.
Poco da dire su questo set, Montegiorgio subisce e incassa, noi viaggiamo verso il due pari, è tie break!

Ormai demotivati, i montegiorgesi non sembrano reagire e, con i parziali 25-23 / 25-21 / 19-25 / 18-25 / 9-15, ci consegnano così l’accesso alla semifinale senza passare da gara 3.

Tralasciando i primi due set quasi avvilenti, per il resto si è vista una squadra in continua crescita, Parteniani sempre più incisivo e integrato; anche Cardinali si è dimostrato all’altezza dell’impegno che gli è stato affidato, determinanti per il consolidamento del quarto e del quinto set i suoi turni in battuta.

Ed ora rimaniamo in attesa di gara 1 contro Montecassiano di sabato 22 alle 21.00, quindi…..tutti al Palaserenelli a tifare!!!!
R.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: